GUGELHUPF DI STRASBURGO

Tutto ciò che cercate è dall’altra parte della paura…
Ma precisamente dove?
Nei meandri della timidezza, nelle vicinanze dei traumi passati, nel dolore delle brutte cose che ci sono accadute.
Perchè la paura non è mai sola, è solo l’ombra di un qualcosa, che come un tarlo rode l’animo di chi non si sente atto a superarla.
Allora io, con estrema sicurezza, direi:
” Tutto ciò che cercate è nella paura, guardatela in faccia, aprite un spiraglio, fate entrare un po’di luce. L’ombra scompare….”

Stefano Massaro

 

LIEVITINO

100 g farina 320W
50 g acqua
4 g lievito di birra fresco

Preparare il lievitino e porre in frigorifero per 12 ore

CREMA AL BURRO (DA PREPARARE IL GIORNO PRIMA)
150 g di burro di alta qualità
75 g di zucchero a vello
polpa di 1/2 bacca di vaniglia
scorze di arancia
15 g di rum scuro

Lavorare tutto in planetaria a porre in frigorifero fino all’utilizzo

Impasto finale

400 g farina 320W
200 g uova fresche, preferibilmente a pasta gialla
100 g di tuorlo
8 g di sale fino
50 g di acqua
polpa di 1/2 bacca di vaniglia

Iniziate impastando la farina con le uova e l’acqua fino ad assorbimento.
Aggiungete il lievitino e il tuorlo, a filo.
Una volta assorbito, incorporate il sale, e infine, lentamente, la crema al burro.
Quando l’impasto sarà ben incordato, ponetelo a lievitare, per 2 ore a 26°C.
Formate una boccia e con molta attenzione applicate un buco al centro in modo da poterlo riporre nell’apposito stampo.
Lasciate lievitare fino a quando l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo (potrebbe volerci 4 ore).
Cuocete a 180°C per circa 60 minuti. Ultimate la cottura con lo sportello aperto.
Una volta cotto, lasciatelo raffreddare nello stampo, poi estraetelo con molta attenzione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *